martedì 30 giugno 2015

LETTERA ENCICLICA LAUDATO SI’ DEL SANTO PADRE FRANCESCO SULLA CURA DELLA CASA COMUNE

La cura della nostra Cara Terra
















Lo scorso 18 giugno è stato reso pubblico il testo della seconda enciclica di Papa Francesco, Laudato si’, proprio come san Francesco ripeteva spesso nel Cantico delle creature, di fatto la prima enciclica sull’ambiente.


Pubblichiamo un piccolo estratto del documento che merita l’attenzione di tutti gli uomini di buona volontà.







È possibile la visione integrale alla pagina:


A presto Cara Terra Mia

domenica 28 giugno 2015

Don Gabriele e il suo paese.

.
Domenica 28 giugno, alle 10.30 nella chiesa di Santa Maria Nascente in Paderno Dugnano don Gabriele Sala ha presieduto la solenne concelebrazione eucaristica, che costituisce il momento centrale dei festeggiamenti per il 50° anniversario della sua ordinazione sacerdotale e del 20° anniversario di ministero come parroco a Paderno.

Alcune immagini della cerimonia 


















.

Al termine della Santa Messa sul piazzale lo aspettavano i fedeli dell'intera comunità pastorale che comprende sia Paderno che Villaggio Ambrosiano.
.



Erano presenti inoltre molti cittadini e fedeli in rappresentanza del CCIRM Comitato Cittadini Interramento Rho Monza in riconoscenza della presenza di Don Gabriele in molti presidi effettuati per la tutela dell’ambiente e della salute.


.
Un primo pensiero è un dipinto che lo raffigura accanto alla chiesa di Santa Maria Nascente che guida da vent'anni.

Autore del dipinto Angelo Gianni


Nota di redazione: E' tutto lui.

Seguono altri pensieri del CCIRM

Una targa, una cassettina contenente gli attrezzi di lavoro.
Le spille, una bandiera e una piccola pentola.
Strumenti usati dai caittadini che hanno lottato per l'interramento della Rho Monza.







Anche Cara Terra Mia si associa per gli auguri a Don Gabriele, sacerdote dentro e fuori la parrocchia.

A PRESTO CARA TERRA MIA

 Le altre foto le trovate su FB di CARA TERRA MIA

Mercoledi 1 LUGLIO



all'Oratorio DON BOSCO - Via De Marchi, 7 alle ore 20.30
PADERNO DUGNANO







A presto CARA TERRA MIA


venerdì 26 giugno 2015

giovedì 25 giugno 2015

COMUNICATO CCIRM - Una civile resistenza

Comunicato del CCIRM in merito all'udienza del 23 giugno a Roma


Comunicato del CCIRM in merito all'udienza del 23 giugno a Roma





A PRESTO CARA TERRA MIA

L'AMIANTO CHE NON SI VEDE


IL CAMPOSANTO DI PADERNO DUGNANO.



Occorre ricordare che la realizzazione di una sovracopertura di un tetto in amianto non è una soluzione definitiva  e vi è l’obbligo da parte del proprietario dell'immobile (il comune) di effettuare i controlli periodici e a verificarne quindi il buono stato di conservazione.











































La mappatura aggiornatissima (maggio 2015) dei manufatti di cemento amianto non sembra lo sia veramente, si deduce quindi che non sia  per niente attendibile, fatto ancor più grave perchè  il cimitero non è di proprietà di privati.


Ne parlano i settimanali locali nel 2011 e 2012 










Altri articoli pubblicati

1

Amianto - IL CINEMA MANZONI a Palazzolo Milanese







Comunicato AIEA di Paderno Dugnano: affrontare il problema amianto sul territorio



A PRESTO CARA TERRA MIA

venerdì 19 giugno 2015

CCIRM: il comunicato del 19 giugno 2015



Il 23 Giugno prossimo verrà discusso in Consiglio di Stato, a Roma, il ricorso presentato da 24 cittadini, CCIRM, Legambiente e, “ad adiuvandum”, da Silvana Carcano, consigliera regionale M5S.
Dopo il grosso impegno economico sostenuto per il ricorso al T.A.R., molti uomini e donne che non si sono rassegnati, aderendo alle varie iniziative promosse dal CCIRM, hanno reso possibile, con un ulteriore sforzo economico, arrivare fino in fondo al percorso giudiziario in Consiglio di Stato.
A QUESTI UOMINI E DONNE VA IL RINGRAZIAMENTO PER AVER CREDUTO, COME NOI, CHE SIA POSSIBILE ANCORA AVERE GIUSTIZIA.
Non conosceremo martedì prossimo l’esito del ricorso, ma seguiremo lo svolgimento dell’udienza e, con i nostri legali, faremo seguire un comunicato di aggiornamento.


A presto Cara Terra Mia

mercoledì 17 giugno 2015

MoVimento 5 Stelle: querela al Consigliere Simone Tagliabue




Riceviamo e volentieri pubblichiamo:


Il consigliere Comunale Simone Tagliabue, della lista civica Paderno Dugnano Cresce, afferma che i portavoce del Movimento 5 Stelle di Paderno Dugnano hanno partecipato attivamente al blocco stradale, realizzato dai cittadini di Via Argentina, come forma di protesta.
Emiliano Abbati e Achille Cezza, portavoce del Movimento 5 Stelle di Paderno Dugnano, si vedono costretti a sporgere querela.

L'onestà tornerà di moda!





Ricordiamo che il Consigliere Simone Tagliabue si era spinto a definire il Comitato Cara Terra Mia dei tartassati condomini 167 di Paderno Dugnano “un pò prepotente se vogliamo":





A preso Cara Terra Mia